Continua l’apertura di nuove aree per accogliere il turismo itinerante in Basilicata, di recente sono state inaugurate due aree camper.

A Viggiano, paese della Val d’Agri, noto per il Santuario della Madonna Nera, protettrice delle genti lucane, sono state inaugurate ben due aree attrezzate per camper.
La prima situata in Piazzale Abruzzo, la seconda in Montagna Grande, adiacente il Rifugio Fontana dei Pastori. Per la realizzazione di entrambe le aree il Comune si è consultato con il locale Camper Club Val D'Agri, seguendone indicazioni e consigli.
Le aree sono state inaugurate il 16 e il 17 ottobre, alle cerimonie hanno presenziato le autorità cittadine, il Sindaco di Viggiano Amedeo Cicala, il Vicesindaco Paolo Varalla, i consiglieri comunali Giovanni Romagnano, Ettore Corona, Giuseppe Berardone e il Parroco Don Paolo Ambrosio. Numerosa la delegazione delle associazioni dei campeggiatori, composta dal Presidente della Confedercampeggio Giovanni Grassi, dal Presidente della Federazione Regionale Campeggiatori della Basilicata Emanuele Paolicelli e dai presidenti e rappresentanti dei club lucani.

Le aree faciliteranno la scoperta di una regione che offre grandi opportunità al turista, per la sua natura, tra mare e montagna, le città d'arte e i piccoli borghi, ricordando che Matera è stata capitale della cultura 2019, oltre a essere Patrimonio Unesco.
Tornando a Viggiano, l’intento del Comune non è solo quello di offrire spazi qualificati per l’accoglienza, ma attuare tutto quanto possa rendere il soggiorno del turista piacevole e ricco di esperienze; tra le iniziative orientate a raggiungere lo scopo vi è anche la formazione di guide urbane che possano accompagnare il visitatore facendogli conoscere la cultura e le bellezze dei luoghi.


pdf.pngLa Basilicata punta sul turismo all'aria aperta