News

Ricerca nel nostro sito web

Rinnovate le cariche sociali per il triennio 2022-2025.

L’assemblea Nazionale di Confedercampeggio si è riunita sabato 21 maggio per procedere al rinnovo delle cariche sociali per il prossimo triennio.
Invitati e graditi ospiti, il Presidente della FICC - Federation Internazionale de Camping, Caravanning et Autocaravaning, João Pereira e la Presidente di Assocamp Ester Bordino, che hanno arricchito il dibattito con la loro attiva partecipazione.
Il Presidente Giovanni Grassi, dopo avere salutato e ringraziato i presenti, ha descritto un quadro generale delle ultime novità e della situazione attuale di Confedercampeggio che, alla fine del mandato che si sta concludendo, può guardare al suo futuro con serenità, proporsi nuove attività e progetti per migliorare la posizione dell’associazione nell’ambito dell’associazionismo dei campeggiatori, per fornire sempre più utilità agli associati e attirare l’attenzione su Confedercampeggio da parte della grande platea dei campeggiatori che restano al di fuori dei nostri club e della nostra federazione.
Nell’attesa che la commissione elettorale preparasse il materiale e il seggio per l’elezione, abbiamo ascoltato gli interventi degli invitati e di alcuni presidenti regionali e delegati.
Ester Bordino ha portato il saluto e l’augurio di buon lavoro all’assemblea da parte di Assocamp e dei concessionari associati, ha illustrato il quadro della situazione economica del settore, soffermandosi sulle difficoltà che incontrano i concessionari per l’incertezza sulle consegne dei mezzi a causa dei ritardi nella produzione dovuta ai rallentamenti nell’approvvigionamento dei materiali. Ha ricordato l’impegno di Assocamp per garantire le migliori prestazioni in termini di professionalità e sicurezza degli interventi di assistenza e post-vendita, investendo in formazione del personale. Affidarsi al fai da te, a presunti esperti improvvisati o seguire i tutorial che si trovano su internet per operare su impianti gas ed elettrici, può avere conseguenze disastrose. Sempre per questi motivi Assocamp ha richiesto che, a chi opera nel settore della vendita e assistenza dei veicoli ricreazionali, sia assegnato un codice ATECO specifico che sostituisca quelli del settore auto che sono utilizzati attualmente. L’associazione dei concessionari è anche impegnata con il Ministero del Turismo per avere una normativa simile in tutto il territorio italiano sulle aree di sosta.

regione villach

L’intervento del Presidente João Pereira, dopo i saluti di rito, ha illustrato quanto si sta facendo a livello internazionale su alcuni temi sollevati dai presenti e dal Presidente Grassi. Sulla possibilità di aumentare la massa a pieno carico dei camper a 4,5t dalle attuali 3,5t, il tema dovrebbe approdare in Commissione Europea entro la fine dell’anno, comunque, per l’entrata in vigore, occorre che la norma sia recepita negli ordinamenti nazionali. Si ipotizza la conclusione dell’iter, entro il 2025/26. Per quanto riguarda i rally futuri, al momento è previsto, per il 2023, in Europa, il 93° Rally in Polonia. Per vari motivi la partecipazione ai rally sta scemando, per superare l’impasse, si potrebbe organizzare un grande rally ogni tre o quattro anni, inserendo, tra un rally e l’altro, eventi regionali più agili e semplici da organizzare. L’assemblea Internazionale non si terrà a Mosca durante il rally come d’abitudine, ma a Bruxelles il 25 giugno. A causa della situazione internazionale e delle difficoltà per raggiungere il territorio russo, si pensa che la partecipazione straniera al 91° Rally sarà minima.
Confedercampeggio ha affidato all’agenzia di comunicazione Mazzucchelli & Partners la realizzazione di una campagna su Google e altre piattaforme social per promuovere l’immagine e attirare campeggiatori sul nostro sito web. Mazzucchelli, invitato alla nostra assemblea, non ha potuto partecipare, ma ha inviato un video per illustrare i risultati positivi della campagna in corso.
Concluse le operazioni di voto e lo spoglio delle schede, la commissione elettorale ha proclamato gli eletti. Questi Gli incarichi per il triennio 1° luglio 2022 – 30 giugno 2025:

Presidente: Giovanni Grassi
Consiglieri di Amministrazione: Ugo Stranieri, Angelo Malaguti, Franco Frizzera, Roberto Mongiat, Claudio Ferrari, Saverio Del Sole, Claudio Amicucci, Santo Modica
Revisore Unico dei Conti: Egidio Antonio Coluzzi

Agli eletti auguri di buon lavoro.