News

Ricerca nel nostro sito web

Natura, cultura, avventura e grandi eventi
in attesa del centenario della Ferrovia Vigezzina-Centovalli

I treni della ferrovia italo-svizzera viaggiano senza limitazioni (mascherina obbligatoria solo sulla tratta italiana) e si preparano ad accompagnare i viaggiatori per vivere nuove esperienze

Pluripremiata (Lonely Planet, dopo il riconoscimento del 2018, ha recentemente riconfermato la storica linea nella top ten delle “ferrovie più spettacolari d'Europa”) e amatissima da viaggiatori di ogni età, la Ferrovia Vigezzina-Centovalli collega ogni giorno Locarno, elegante cittadina sulla sponda ticinese del Lago Maggiore, con Domodossola, cuore antico della Val d'Ossola.

Viaggiano ininterrottamente dal 1923 i caratteristici treni bianchi e blu della Vigezzina-Centovalli, che si sta dunque preparando per festeggiare con importanti celebrazioni i suoi primi 100 anni di vita. Quello che è oggi uno dei più apprezzati attrattori turistici dell'area compresa tra l'Ossola e il versante svizzero del Lago Maggiore, annuncia una seconda parte di stagione 2022 senza più limitazioni legate alla pandemia da Covid-19 (permane l'obbligo di mascherina FFP2 a bordo) e con una ricca proposta di esperienze ed eventi.

  • natura
  • cultura, avventura e shopping
  • eventi

Un viaggio nella natura, 365 giorni all'anno, tra borghi storici da scoprire e paesaggi da ammirare, lungo 52 km di binari incastonati tra montagne selvagge e gole profonde, accompagnati anche dal servizio gratuito di audioguide, a bordo di alcuni treni, per conoscere dettagli, curiosità e informazioni su uno dei percorsi ferroviari più amati dai viaggiatori di tutto il mondo.

Per ulteriori informazioni sulla Ferrovia Vigezzina-Centovalli:
WEB: www.vigezzinacentovalli.com
FB: www.facebook.com/FerroviaVigezzinaCentovalli
IG: https://www.instagram.com/ferroviavigezzinacentovalli

Leggi/scarica il comunicato stampa completo:


pdf.pngCentenario della Ferrovia Vigezzina-Centovalli