Ultime news

Ricerca nel nostro sito web

La recente iniziativa della F.I.C.C., alla quale hanno aderito le federazioni europee e, naturalmente, Confedercampeggio, ha suscitato interesse e reazioni contrastanti, dal contenuto dei post, che abbiamo letto sui social network, ci si rende conto che non a tutti è chiaro quale sia la normativa attuale riguardo ai veicoli che si possono condurre con le varie categorie di patenti e quando si incorre nella violazione delle norme del Codice della Strada riguardanti il superamento della massa a pieno carico.

Innanzi tutto, alcuni concetti fondamentali: nessun tipo di patente consente di guidare veicoli in sovraccarico, nessun tipo di patente consente di trasportare passeggeri in numero superiore a quello indicato sulla carta di circolazione, la massa a cui ci si deve riferire è quella indicata sulla carta di circolazione, sia per stabilire l’entità dell’eventuale superamento della massa, sia per verificare la conformità tra patente e veicolo guidato. Infine, considerate sempre che la normativa in questione non persegue lo scopo di incassare multe, ma di garantire la sicurezza di chi guida e di chi trasportate sul vostro camper o auto.
Le patenti di guida italiane sono molte, ma quelle necessarie per chi va in camper o traina una roulotte, sono le seguenti: Patente B, Patente B96, Patente BE, Patente C1.

Fatte queste premesse vediamo di entrare nei singoli casi.

Scarica il documento allegato:

pdf.pngCamper, roulotte, pesi e patenti

 

Assocamp in collaborazione con Confedercampeggio, Actitalia, Promocamp, Unione Club Amici, ,chiedono che le autocaravan e le caravan siano considerate in deroga rispetto ai limiti di circolazione imposti dai dpcm emanati a seguito della pandemia in corso , poiché circolano meno di tutti gli altri mezzi, sono veicoli da turismo utilizzati dalle famiglie e portano benefici economici al territorio nazionale, frequentano esclusivamente aree di sosta attrezzate e campeggi e non generano assembramenti.

Assocamp , Confedercampeggio, Actitalia, Promocamp, Unione Club Amici, sono fortemente preoccupati per le tante famiglie di camperisti che vengono penalizzate non potendosi spostare liberamente a causa dei blocchi imposti dai DPCM.

I fruitori di veicoli ricreazionali sono turisti itineranti che creano un indotto economico valutato a livello nazionale in circa 2,6 miliardi di euro annui e sono sempre di più parte integrante del rilancio turistico del nostro Paese.

Favorire lo spostamento di caravan e autocarvan contribuisce ad alimentare l’economia di tutti quei comuni che accolgono volentieri i turisti in plein air e desiderano sfruttare questo indotto anche nei periodi di minor afflusso.

Leggi il comunicato completo:

pdf.pngAl Presidente prof. Giuseppe Conte

 

Mentre è terminato il Cashback di Natale, che ha portato nelle tasche di chi ha partecipato circa 222 milioni di euro, dal primo gennaio è partito il Cashback che durerà sino alla fine di giugno 2022.

Non gode di uguale fortuna la Lotteria degli Scontrini, sempre annunciata come imminente, subisce continui rinvii, ancora non sappiamo una data certa: ogni mese è annunciata per il mese successivo.

Le due misure fanno parte delle iniziative del Governo per favorire l’uso della moneta elettronica e per contrastare l’evasione fiscale e l’illegalità.

Partiamo dal cashback, al supercashback semestrale, come e chi può partecipare. Scarica il documento allegato:

pdf.pngCashback di stato e lotteria degli scontrini

 

Assocamp chiede che l'autocaravan sia considerata in deroga rispetto ai limiti di circolazione imposti ai veicoli diesel, poiché circola meno di tutti gli altri mezzi, è un veicolo da turismo che trasporta sempre più di una persona e porta benefici economici al territorio tutto l'anno. Studi recenti dimostrano che inquina molto meno della combinazione auto+hotel.

Leggi il comunicato stampa:.

pdf.pngComunicato Assocamp: i camper siano liberi di circolare